1. Non fare alcun tipo di sciaquo per almeno 12 ore
2. Il tampone di cotone può essere rimosso dopo circa 20 minuti dall’estrazione
3. Prendere al più presto un antidolorifico (Aulin – Nidol – Mesulid – Sinflex – Brexin – Brufen – Zepelin) anche se a stomaco vuoto. In seguito, se sarà necessario, a stomaco pieno e massimo 3 volte al giorno.
4. Applicare al più presto del ghiaccio sulla guancia in corrispondenza del dente estratto, se l’estrazione è stata complicata prolungare l’applicazione anche per più ore
5. Non mangiare cibo caldo per almeno 12 ore
6. La saliva sporca di sangue è normale, ma un vero sanguinamento può essere arrestato applicando sulla ferita un grosso tampone di cotone che va stretto tra i denti e con del ghiaccio sulla guancia in corrispondenza dell’estrazione
7. Non dormire con il lato interessato sul cuscino
8. Proseguire la terapia antibiotica o iniziarla al più presto (seguire le indicazioni del caso fornite dal medico)
9. Trascorse almeno 12 ore iniziare gli sciacqui con il colluttorio prescritto: 2 volte al giorno, tenere il colluttorio in bocca (diluito solo se a gocce) per 1 minuto poi buttarlo e non risciacquare con acqua. Continuare per circa 7 giorni
10. Nel caso il dolore spontaneo persiste per più di due giorni, tanto da non poter abbandonare l’antidolorifico, continuare con l’antibiotico e presentarsi al più presto per una visita di controllo.